Passaggio di Testimone

https://www.olibanumoverrunners.it/immagini_news/06-03-2018/1520365760-102-.jpg

In questi giorni ho avuto la fortuna di incontrare due donne straordinarie, due atlete di livello, due vite che corrono al contrario. Per scelta non dirò i loro nomi. Le ho incontrate in momenti diversi e mi hanno raccontato due storie che, a loro modo, si intersecano, si allontanano, poi si ricongiungono e si proseguono.

La prima, poco più che cinquantenne, è moglie e madre di una famiglia numerosa e felice, di cui va fiera. Mentre mi racconta di quando, nel pieno dell’attività, decise di ritirarsi dal mondo dell’atletica, le leggo negli occhi un sentimento di forza misto a nostalgia.

La sua è stata una scelta ponderata, ma forse prematura. Mi confida, infatti, che, se qualcuno l’avesse aiutata a ragionare diversamente, probabilmente non avrebbe preso la stessa decisione. La frase che più mi ha colpito è stata: “Ho avuto tanti treni su cui salire, ma ho scelto di rimanere sulla banchina”.

Poi, invece, c’è chi sul treno ci sta per salire, ma la valigia che ha con sé è talmente pesante che l’ultimo gradino della carrozza sembra farsi sempre più alto. 

E questa è l’altra. Vent’anni di pura vitalità, riccioli disordinati e un sorriso simpatico, avvolgente, pulito. Lei ha deciso di fare dell’atletica la sua vita. E ha fatto bene perché i risultati che sta ottenendo sono da campionessa.

Come tutti coloro che spostano l’asticella dei propri obiettivi sempre un po’ più in là, anche lei ha attraversato un periodo di impasse e di scoramento. Momenti in cui la paura di non farcela e di deludere chi la sostiene da sempre ha preso il sopravvento sulla consapevolezza delle proprie capacità.

Questo è un fenomeno tipico per chi vive di sfide, soprattutto in ambito sportivo, dove ci si affida al corpo, senza sapere che la vera forza nasce dalla testa che lo guida. È lì che dobbiamo andare a prendere la nostra energia e il nostro equilibrio per affrontare una qualsiasi gara: per gioire nella vittoria, ma soprattutto, imparare dalla sconfitta.
 


NEWS

Asocial Network

Nella seconda metà degli anni Cinquanta in Italia prendevano il via...

Mamma che Sport!

Ho già affrontato in un altro articolo il difficile lavoro delle...

Burn Out: lavorare male o male di lavorare?

In tanti si riempiono oggi la bocca di un termine “strano”, il...

Appassionata...mente

Ieri sera, mentre sbirciavo la tv, ho fermato la mia attenzione su un...

CALENDARIO GARE

PALESTRINA ARCHEOLOGICA

Data gara: 13/07/2019
LA JENNESINA

Data gara: 06/07/2019
MARATONINA DELLA LUMACA

Data gara: 23/06/2019
ETRURIAN TRAIL

Data gara: 02/06/2019
RACE FOR THE CURE

Data gara: 19/05/2019
MEZZA MARATONA DI CAPO D'ORLANDO

Data gara: 11/05/2019
TROFEO MADONNA DEL CAMPO

Data gara: 28/04/2019
GIRO DELLE VILLE TUSCOLANE

Data gara: 14/04/2019
MARATONA DI ROMA

Data gara: 07/04/2019
VOLA CIAMPINO

Data gara: 31/03/2019

Main Sponsor